andrea cafaggi, fotocafa, colline toscane, tuscany
Home page galleria cafa... articoli contatti


GLOSSARIO dei TERMINI FOTOGRAFICI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Articoli:




scheda di memoria, sdxc
Scheda SDXC



scheda di memoria, sdhc
Scheda SDHC



scheda di memoria, xqd
Scheda XQD

Lettera S




Sali d'argento

Composti chimici fotosensibili utilizzati per sensibilizzare la carta fotografica nella fotografia digitale.


Saturazione

Semplicemente sta a indicare la purezza di un colore; più è puro, maggiore sarà la sua saturazione.


Scatto continuo

Chiamata anche raffica è la quantità di fotogrammi che è in grado di scattare la macchina fotografica prima di bloccarsi per elaborare i file. La capacità è strettamente legata alla grandezza del buffer.


Scatto flessibile

Accessorio utilizzato per scattare senza toccare direttametne la fotocamera, evitando così di creare microvibrazioni che andrebbero a compromettere l'immagine. Indispensabile per le foto notturne e la macrofotografia.


Scheda di memoria

Supporto hardware sul quale vengono registrati i dati registrati dalla fotocamera che siano essi video o fotografie. Ci sono di varie dimensioni e tipologie:

  • Compact Flash CF
  • SDXC
  • SDHC
  • XQD

Sensore

È lo strumento che trasforma la luce catturata dall'obiettivo in segnale analogico. Successivamente viene trasformato in codice binario da un convertitore analogico-digitale. Approfondisci sensore.


Servolampo

Dispositivo che permette di azionare contemporaneamente più flash elettronici.


Sintesi additiva

Processo che riproduce i colori di un'immagine mescolando in quatità diverse i colori primari (RGB).


Sintesi sottrattiva

Processo con il quale si ottiene un'immagine e colori sottraendo alla luce bianca parte dei colori primari. Con la pellicola era necessario intervenire al momento dello scatto applicando davanti all'obiettivo un filtro di un colore complementare (Ciano-Magenta-Giallo).


Sky-light

Si tratta di un filtro con una leggera tonalità rosata che impedisce ai raggi UVA di dare allo scatto una dominante azzurra, molto utilizzato nella fotografia analogica.


Soffietto di prolunga

Accessorio molto utilizzato nella macrofotografia da studio; è un tubo di pelle che montato tra il corpo macchina e l'obiettivo, consente di avvicinarsi a soggetti molto piccoli (insetti o componenti elettronici) mettendo a fuoco con la massima precisione. È un accessorio molto versatile che permette anche di effettuare il basculaggio e il decentramento.


Sottoesposizione

Si dice di una fotografia non esposta correttamente, dai toni scuri. Tale risultato si ottiene utilizzando un tempo di esposizione troppo breve o un diaframma troppo chiuso.


Sottosviluppo

Nella fotografia analogica veniva usato questo termine quando una pellicola non era stata sviluppata correttamente o perchè tenuta troppo poco tempo nella soluzione per lo sviluppo, o perchè la temperatura era troppo bassa o era insufficente/esaurito l'agente chimico.


Sovraesposizione

Si dice di una fotografia non esposta correttamente, dai toni chiari. Tale risultato si ottiene utilizzando un tempo di esposizione troppo lunghi o un diaframma troppo aperto.


Sovrasviluppo

Nella fotografia analogica veniva usato questo termine quando una pellicola non era stata sviluppata correttamente o perchè tenuta troppo a lungo nella soluzione per lo sviluppo, o perchè la temperatura era troppo alta o l'agente chimico era troppo concentrato.


Spettro visibile

Vedi l'articolo sulla luce e i suoi colori.


Spot

Termine usato per indicare un fascio di luce concentrica prodotta da un faro.


Stabilizzatore d'immagine

Dispositivo presente su moltissime ottiche o corpi macchina capace di eliminare la vibrazioni prodotte dal fotografo nel momento dello scatto. Alcuni sistemi vengono venduti garantendo fino a 4 stop di comporto.


Sviluppo

Trattamento chimico riservato alle pellicole per rendere visibile l'immagine latente.


Sweet spot

Si usa questo termine per indicare l'apertura di diaframma alla quale un obiettivo è più nitido. Solitamente tutti gli obiettivi hanno il loro sweet spot tra f/7 e f/11, ma per trovare questa apertura è sufficiente avere un po' di pazienza e fare più tentativi fino a quando non otteniamo lo scatto migliore.



A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z