andrea cafaggi, fotocafa, toscana, tuscany
Home page galleria cafa... articoli contatti





Nikon AF-S 50mm f/1.4 G vs Nikon AF-S 50mm f/1.8 G











Due obiettivi "standard" all'apparenza quasi identici di casa Nikon che si affrontano in test di varia natura per valutare chi dei due è effettivamente il migliore, considerando qualità costruttiva dell'ottica, la qualità delle immagini, lo sfocato e per ultimo, ma non per questo meno importante, il prezzo!!!

Iniziamo dal Nikon 50mm f/1.4 dove si notano subito finiture robuste e la presenza della guarnizione sulla flangia (sopra l'attacco) che impedisce l'infiltrazione dell'umidità e della polvere nella fotocamera. Quest'ottica è dotata di un motore AF del tipo SWM ad anello con la possibilità di correzione manuale della messa a fuoco (M/A - M) in qualsiasi momento.
La ghiera di messa a fuoco è precisissima e fluida; il peso è sicuramente "importante" in confronto ad altre ottiche fisse.

Il Nikon 50mm f/1.8 si presenta subito come un piccolo obiettivo molto ben curato nella costruzione e nelle caratteristiche tecniche, come il fratello maggiore monta sia un motore AF del tipo SWM ad anello, sia il sistema M/A-M che consente di passare in Manual Focus semplicemente girando la ghiera specifica (l'unica presente ;-)). Una volta preso in mano però, forse a causa del suo poco peso, si ha l'impressione di avere a che fare con un oggetto dall'aspetto un po' plasticoso, e la ghiera di messa a fuoco non è precisa, infatti gira leggermente a vuoto prima di agganciare gli elementi.




Specifiche tecniche Nikon AF-S 50mm f/1.4 G vs Nikon AF-S 50mm f/1.8 G

Nikon AF-S 50mm f/1.4 G Nikon AF-S 50mm f/1.8 G
Lunghezza focale 50mm 50mm
Lunghezza focale equivalente su sensore APS-C 75mm (1,5x Nikon) - 80mm (1,6x Canon) 75mm (1,5x Nikon) - 80mm (1,6x Canon)
Minima distanza messa a fuoco 45 cm 45 cm
Angolo di campo 46° 46°
Lamelle diaframma 9 arrotondate 7 circolari
Costruzione ottica 8 elementi in 7 gruppi 7 elementi in 6 gruppi
Massima apertura diaframma f/1.4 f/1.8
Minima apertura diaframma f/16 f/16
Rapporto di riproduzione 1:6 1:6
Motore Autofocus Motore ultrasonico ad anello SWM interno Motore ultrasonico ad anello SWM interno
Full Time Manual Focus Si Si
Stabilizzazione No No
Diametro filtri (Ømm) 58 mm 58 mm
Dimensioni Diametro x Lunghezza (Ømm 73.5mm x 54mm 72mm x 53mm
Peso 290g 180g
Compatibilità Moltiplicatori No No



Test qualità d'immagine

In questa prova ho montato i due Nikon AF-S 50mm f/1.4 e f/1.8 su Nikon D3 avente sensore Full-Frame da 12mpx. Tutti gli scatti sono stati effettuati con la fotocamera montata su cavalletto, ho attivato il blocco dello specchio per ridurre al minimo le vibrazioni, ho utilizzato poi un telecomando con filo. Tutte le immagini di questo test non sono state ritoccate in nessuna regolazione (saturazione/contrasto/ecc...) tramite software e sono tutti crop al 100% ottenuti direttamente dal file grezzo RAW.
Ho scattato la stessa foto cambiando soltanto il valore del diaframma. La distanza dal soggetto è di circa 45cm.



Focale 50mm
Nikon 50mm f/1.4
centro
Nikon 50mm f/1.8
centro
f/1.4
f/1.8
f/2.2
f/2.8
f/4
f/5.6
f/8
f/11
f/16

Incredibile ma vero, il piccolino di casa Nikon ha una nitidezza da fare invidia!!! Al centro la qualità dell'immagine è costante da f/2.8 a f/11, per raggiungere il top intorno ad f/8, mentre diminuisce impercettibilmente a f/16. Il Nikon 50mm f/1.4, classificato come di livello professionale, non sembra essere all'altezza del fratellino, mostrando, a mio avviso, un eccessiva morbidezza dalla sua massima apertura fino a f/5.6, mentre da f/11 ad f/16 raggiunge una nitidezza eccellente.



Nikon 50mm f/1.4
angolo
Nikon 50mm f/1.8
angolo
f/1.4
f/1.8
f/2.2
f/2.8
f/4
f/5.6
f/8
f/11
f/16

Agli angoli entrambi gli obiettivi mostrano una qualità e una luminosità davvero ottima. In questo caso però il Nikon AF-S 50mm f/1.4 G più luminoso di 1/3 di stop, ha una maggiore nitidezza fin dai diaframmi più aperti come f/2.2 restituendo nel complesso un'immagine più bilanciata.




Test colori e contrasto

Nelle prossime immagini avrete modo di verificare la capacità dei Nikon AF-S 50mm f/1.4 G e Nikon AF-S 50mm f/1.8 G, abbinati alla fotocamera Nikon D3, nel riprodurre colori e contrasto. Ho scattato una fotografia ad un soggetto molto colorato e ve lo voglio proporre sia nella versione "originale", sia in quella "elaborata". Come elaborazione ho solamente dato un colpo di auto in Camera Raw e ho poi effettuato un leggerissimo sharpening.
Entrambi gli scatti sono stati fatti ad un'apertura di f/8.

Nikon 50mm f/1.4 Nikon 50mm f/1.8
Ritaglio di fotogramma originale
Ritaglio di fotogramma elaborato

Entrambi gli obiettivi riproducono ottimi colori, basta un piccolo tocco in post produzione per far acquistare alle immagini ottimi contrasti e colori ben equilibrati.




Test effetto sfuocato

Mettiamo adesso a confronto le 9 lamelle arrotondate del Nikon AF-S 50mm f/1.4 G con le 7 lamelle circolari del Nikon AF-S 50mm f/1.8 G.

Nikon 50mm f/1.4 Nikon 50mm f/1.8
f/1.4
f/1.8
f/2.2
f/2.8
f/3.5
f/4
f/5.6
f/8

Lo sfuocato di questi due Nikon a focale fissa è ottimo, le 9 lamelle arrotondate del Nikon AF-S 50mm f/1.4 G regalano un effetto più gradevole alle massime aperture, ma questo effetto, ovviamente, diminuisce via via che si chiude il diaframma rendendo le immagini praticamente identiche dopo f/5.6.




Test vignettatura

Nikon 50mm f/1.4 Nikon 50mm f/1.8
f/1.4
f/1.8
f/2.8
f/4
f/5.6
f/16

Anche in questo test entrambe le ottiche hanno dato ottimi risultati, anche se il 50mm f1/4 si è dimostrato migliore del fratellino eliminando quasi completamente la vignettatura già a f/2.8 regalando un'immagine pulita fino a f/16. Per avere lo stesso risultato con il 50mm f1/8 è necessario chiudere quasi a f/5.6 e comunque l'immagine tende ad essere un po' più scura via via che ci avviciniamo a f/16.




Test su effetto Flare

Vediamo adesso come se la cavano in situazioni di luce critica.

Nikon 50mm f/1.4 Nikon 50mm f/1.8
f/4
f/11
f/16

Il Nikon 50mm f/1.4 si è comportato in maniera eccellente, nonostante l'intensit√† della luce diretta si hanno flare modesti, recuperabili con semplicit√† in postproduzione. Aberrazioni cromatiche del tipo purple-fringing irrilevanti.
Anche il più modesto 50mm f/1.8 non è affatto male, ma in questo caso la differenza nella qualità delle lenti si fa sentire; infatti nonostante le piccole dimensioni dell'immagine si vedono chiaramente aberrazioni cromatiche sui contorni delle nuvole e l'effetto flare è un po' più invadente a le aperture più piccole.




Test Distorsione

Essendo ottiche a focale fissa non dovrebbero esserci grandi sorprese...

Nikon 50mm f/1.4 Nikon 50mm f/1.8

In effetti sia il Nikon 50mm f/1.4 sia il Nikon 50mm f/1.8 non fanno registrare distorsioni importanti, soltanto leggere distorsioni a barilotto per entrambe le ottiche. Anche in questo caso, grazie alla migliore costruzione ottica, il vincitore è il 50 f/1.4, dove la distorsione è quasi inesistente.




Foto esempio scattate con il Nikon 50mm f/1.4 G









Impressioni

Non posso che essere rimasto impressionato positivamente da questa prova comparativa, dove il Nikon AF-S 50mm f/1.4 G si è dimostrato un ottica dalle prestazioni eccellenti e dalla costruzione generale (lenti e barilotto) davvero ottima; pochissimi flare, distorsione quasi inesistente anche alla minima distanza di messa a fuoco e aberrazioni cromatiche del tipo purple-fringing quasi assenti o comunque risolvibili velocemente in post-produzione. Dal punto di vista della nitidezza dell'immagine sembra proprio che il meno blasonato Nikon AF-S 50mm f/1.8 G abbia fatto la parte del leone, mostrando ottima nitidezza fin dai diaframmi più aperti, mettendo il fratellone in grande difficoltà. Per quanto riguarda i flare, la vignettatura e le aberrazioni cromatiche, il più piccolo Nikon AF-S 50mm f/1.8 G ha mostrato un po' i suoi limiti facendo vincere il confronto al diretto concorrente.
Entrambe le ottiche comunque sono dotate di motore interno, dunque pienamente compatibili e utilizzabili in Auto-focus anche con corpi macchina come la D3100 o D5100, privi di motore AF interno.

Concludendo posso tranquillamente affermare che il Nikon AF-S 50mm f/1.8 G è un ottimo acquisto, anche se il suo sfuocato non eccelle e le aberrazioni cromatiche sono un po' più visbili in confronto a quelle prodotte dal fratellone, il rapporto qualità prezzo è davvero ottimo. Un obiettivo ideale per tutti gli utenti che decidono di acquistare la loro prima ottica a focale fissa!
Il Nikon AF-S 50mm f/1.4 G più indicato agli utenti professionali, che necessitano sempre il massimo dalle proprie ottiche, dove anche il più piccolo dettaglio necessita di un perfetto sfuocato.... Un obiettivo per intenditori!




Home articoli Torna su